BRONTOLIO ESENTASSE

imagesBellissima mattina di sole e, a parte un venticello dispettoso, la temperatura è piacevolmente tiepida. Ho deciso di fare un giretto in campagna e… via verso Vallebona. Tutto bene, guardavo la strada e del resto poco mi importava. Al ritorno, però, ho fatto molta attenzione perché dovevo immettermi, prima da una stradina vicinale auna comunale e poi da quest’ultima in una provinciale. Devo dire la verità, l’ho fatto con un certo timore.
-Be?!- direte voi, – Metti la freccia, guardi a destra e a sinistra e fai la tua bella manovra.-
Nossignori! Per vedere se arriva qualche macchina, col batticuore bisogna spingersi fino al centro della carreggiata, perché i rovi, infittiti dalle erbacce, agli incroci sono arrivati ai tre metri d’altezza, togliendo ogni visibilità.
Una domanda sorge spontanea, visto che la strada è provinciale e che, provincia funzionante, viene ripulita sui lati a fine agosto, quando ormai l’erba è secca e non dà più  fastidio, considerando che le stesse province non si sa se saranno smantellate, prevedendo che difficilmente le regioni se ne faranno carico, a chi tocca pulire?
Un buon consiglio sarebbe quello di multare chi non tiene custoditi i confini della propria terra, ma per ciò che concerne il pubblico?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...